Regole per la scelta di un adattatore Wi-Fi per TV e opzioni per collegarlo

Alcuni televisori, in particolare quelli rilasciati nei primi anni 2000, non dispongono di un modulo di ricezione del segnale Wi-Fi. Ciò significa che lo spettatore non ha accesso a contenuti Internet infiniti. In questo caso, un dispositivo esterno aiuta: un adattatore Wi-FI. Utilizzando apparecchiature aggiuntive, il ricevitore televisivo è connesso a una rete wireless.

Funzioni dell’adattatore Wi-Fi per TV e come funziona

Il Wi-Fi è un protocollo di rete wireless che consente di scambiare segnali senza utilizzare fili. Wi-Fi si riferisce a un tipo di protocollo LAN 802.11 IEEE. L’adattatore Wi-Fi TV è progettato per ricevere e trasmettere segnali su una rete wireless.
Adattatore Wi-Fi per TV

Smart TV è un termine utilizzato da Samsung. Nei televisori LG, la funzione Wi-Fi si chiama web-OS, in Sony e Philips – Android TV, ecc.

Affinché la TV funzioni su una rete Wi-Fi, sono necessari due dispositivi:

  • punto di accesso : un dispositivo che distribuisce un segnale;
  • adattatore : un abbonato connesso a un punto di accesso per fornire la comunicazione con un televisore.

Le Smart TV non hanno bisogno di un adattatore Wi-Fi. Hanno un dispositivo integrato per la connessione allo spazio Internet. La disponibilità della funzione Smart TV è solitamente indicata nelle istruzioni o direttamente sulla confezione. Tutti gli altri televisori richiedono apparecchiature aggiuntive. È possibile il collegamento via cavo – coassiale o Ethernet. Ma questa è una confusione inutile, una violazione dell’estetica e della praticità. È molto più conveniente acquistare un adattatore Wi-Fi. Il dispositivo sembra un’unità flash USB. I vecchi modelli di TV non hanno tutti un programma per lavorare con gli adattatori Wi-Fi (alcuni semplicemente “non vedono” il nuovo dispositivo connesso). Per non acquistare una TV del genere, si consiglia di leggere attentamente le istruzioni (o visualizzare in anteprima le informazioni sulla risorsa web del produttore). Il dispositivo funziona come segue:

  1. Il segnale digitale ricevuto dal router Wi-Fi viene ricodificato in un segnale radio.
  2. Successivamente, il router trasmette i segnali radio direttamente all’adattatore Wi-Fi per la TV, che funge da ricevitore di segnale.
  3. L’adattatore converte quindi il segnale radio in digitale. Successivamente, sullo schermo viene visualizzata un’immagine video.

Vantaggi e proprietà

Un adattatore Wi-Fi per la TV è opzionale quando si guarda la TV. Tutti decidono di comprarlo o no. Proprietà dell’adattatore Wi-Fi e suoi vantaggi:

  • non è necessario utilizzare doppini intrecciati tradizionali e altri cavi per il collegamento;
  • lavoro sincrono con computer, laptop, telefoni, altri dispositivi: attraverso di essi è possibile inviare video, foto, video musicali, film allo schermo TV;
  • la possibilità di guardare film dalla rete su un grande schermo televisivo;
  • visualizzare il desktop del PC sullo schermo;
  • ricezione del segnale TV digitale;
  • controllo da telefono, tablet (ma questa funzione non è disponibile per tutti i modelli).

Caratteristiche principali

Quando si sceglie un adattatore, si consiglia di prestare attenzione alle caratteristiche. Il funzionamento di tutti i dispositivi interconnessi e, in definitiva, la qualità dell’immagine sul televisore dipende da loro.

Compatibilità TV

I dispositivi di qualità sono forniti in imballaggi di plastica o cartone. Indica con quali dispositivi è compatibile il dispositivo (produttori e modelli di TV). Ci sono modelli in vendita che si posizionano come universali. Si collegano e funzionano correttamente. Ma molti utenti notano che dopo aver lampeggiato la TV, tali dispositivi smettono di funzionare e non possono essere ripristinati.

Gamma del segnale e potenza del trasmettitore

Il raggio indica la distanza massima che consente al televisore e al router di ricevere e trasmettere un segnale. La portata è influenzata da ostacoli: ogni parete o mobile è un ostacolo alla propagazione del segnale (più partizioni, più debole è). Per gamma, ci sono due tipi di adattatori Wi-Fi:

  • per spazi aperti;
  • per una stanza chiusa.

Il produttore indica sempre il raggio di azione sulla confezione. L’unità di misura è il metro. La potenza è una sorta di stabilizzatore della trasmissione del segnale. Il parametro da solo non fornisce una comprensione univoca di quanto sia buono il dispositivo. Ma insieme al raggio, ti consente di navigare in quale area è più adatta per una stanza. In un grande appartamento, è meglio acquistare un dispositivo più potente: questa è una garanzia di funzionamento stabile dell’apparecchiatura. Un adattatore debole semplicemente non può gestire il carico. Il segnale sarà debole, se non del tutto inaccessibile.

Frequenza di lavoro

Una delle caratteristiche più importanti nella scelta di un adattatore. La sua frequenza operativa deve corrispondere esattamente alla frequenza del router. Tabella di conformità della frequenza con gli standard operativi:

Standard IEEE 802.11Frequenza, GHzAnno di adozione della normaLarghezza di banda, Mbps
B2.41999undici
UN5200154
G2.4200354
n2.42006300
N Dual Band2,4-52009300
AC520101.300

Segnale standard

C’è una colonna nella tabella sopra che indica la larghezza di banda dell’adattatore. In effetti, questa è la velocità di trasferimento delle informazioni wireless. Lo standard specifica la larghezza di banda massima dell’adattatore e può differire in modo significativo dai valori reali. Il motivo della discrepanza è la discrepanza tra la capacità dell’apparecchiatura di scambiare informazioni e il suo funzionamento effettivo.

Una varietà di fattori influenzano il passaggio di un segnale Wi-Fi, in particolare il funzionamento di sorgenti di onde elettromagnetiche, dagli smartphone ai forni a microonde e alle lavastoviglie.

Opzioni di protezione

Il funzionamento del router va ben oltre l’appartamento; senza protezione, le persone che vivono nel quartiere possono usarlo. Le azioni influenzeranno negativamente la velocità e la stabilità del segnale. Esistono opzioni per una protezione affidabile contro la manomissione. Il più semplice e accessibile a un utente normale è la codifica del dispositivo. Per prevenire il furto del Wi-Fi, segui questi passaggi:

  1. Scopri l’indirizzo IP del tuo router.
  2. Trova un nome univoco per la tua rete domestica.
  3. Inserisci una password complessa.

La manipolazione ti consente di fornire una protezione minima per la tua Smart TV domestica. Una barriera più affidabile consiste nel trasformare la rete in modalità invisibile abilitando la crittografia delle informazioni tramite i protocolli WEP, WPA e WPA2. In autoesecuzione, una procedura simile è disponibile per gli utenti avanzati. Le azioni vengono eseguite tramite le impostazioni del router. Ma è meglio usare i servizi di uno specialista.

Tipi di connessione

I produttori offrono adattatori Wi-Fi con diverse opzioni di connettori. Inoltre, ognuno ha le sue caratteristiche di connessione:

  1. Tramite porta HDMI. Questa opzione di connessione è onnipresente. Sono questi connettori che sono installati in una varietà di dispositivi, dagli smartphone ai televisori. La presenza di HDMI consente di collegare facilmente i dispositivi tra loro. L’HDMI è stato progettato specificamente per la ricezione/trasmissione di contenuti multimediali ad alta definizione. Un altro vantaggio è l’elevata velocità di trasferimento.
  2. Tramite porta USB. Un’opzione diffusa. Una porta USB può essere trovata in quasi tutte le tecniche: tablet, laptop, ecc. Gli adattatori Wi-Fi progettati per il collegamento a un connettore USB sono generalmente molto compatti e sembrano un’unità flash USB.
  3. Tramite slot PCMCIA. L’opzione è già considerata moralmente obsoleta. Si trova e si usa abbastanza raramente. Tali connettori sono disponibili nei televisori più vecchi (e anche in questo caso non in tutti i modelli).

Come fare una scelta?

Quando si sceglie un adattatore Wi-Fi per la TV, è importante prestare attenzione al numero massimo possibile di parametri e caratteristiche tecniche. Questo ti aiuterà a trovare il dispositivo più adatto alle tue condizioni e requisiti specifici. Cosa cercare prima di tutto:

  1. Compatibile con il televisore. Ma è meglio prendere un adattatore della stessa azienda della TV. Quindi non ci saranno sicuramente problemi di connessione.
  2. Non dovresti prendere un adattatore di una marca sconosciuta o troppo economico. In questo caso, sono previsti una bassa qualità dell’immagine, disconnessioni, interruzione del video durante la visualizzazione e persino il riscaldamento dell’apparecchiatura.
  3. Disponibilità simultanea di connettori HDMI e USB. La possibilità di variare la connessione fornirà la massima qualità dell’immagine possibile.
  4. Specifiche. Potenza, portata, frequenza e altri parametri devono essere conformi a condizioni e requisiti specifici.

Produttori popolari

Gli adattatori Wi-Fi oggi sono prodotti da molte aziende, inclusi i principali produttori di elettronica. Il più famoso di loro:

  1. Xiaomi. Un marchio cinese noto per i suoi prodotti economici e di qualità. Produce molti modelli di adattatori Wi-Fi economici in vari colori e piccole dimensioni. Più spesso con connettori USB.
  2. Asus. marchio taiwanese. Gli adattatori Wi-Fi dell’azienda di solito funzionano con le interfacce più popolari.
  3. LG. Marchio sudcoreano. Gli adattatori wireless supportano tutti gli standard e trasmettono informazioni a velocità paragonabili alla trasmissione via cavo. LG produce adattatori non solo per router, ma anche per smartphone.
  4. Samsung. Questo marchio sudcoreano offre la più ampia gamma di adattatori Wi-Fi. Tutti i dispositivi sono caratterizzati da un funzionamento regolare e da alti livelli di potenza.
  5. Tenda . La gamma di adattatori wireless del marchio cinese si differenzia in una varietà di forme. La maggior parte dei prodotti ha un design minimalista e colori bianco e nero. Molto spesso hanno un tipo di connessione tramite una porta USB.

Modelli popolari

Il funzionamento stabile della connessione wireless tra il router e il televisore dipende dalla qualità e dalla compatibilità degli adattatori Wi-Fi. Per ridurre al minimo il rischio di problemi, si consiglia di selezionare dispositivi di marchi noti con una buona reputazione. I migliori adattatori Wi-Fi per TV secondo gli utenti:

  1. Alfa Network AWUS 036 ACH . Collegato tramite connettore USB. Trasmette un segnale alla velocità di 867 Mbps. Dispositivo economico e visivamente attraente, con metodi di crittografia aggiornati. L’adattatore supporta quasi tutti i sistemi operativi più diffusi e funziona in qualsiasi condizione. Ha una vasta gamma, molte volte superiore a quella dei concorrenti. Prezzo – 3.255 rubli.
  2. Tenda U9. Adattatore in miniatura ma potente. Adatto per appartamenti di oltre 100 mq. m. Funziona perfettamente. Compatibile con il sistema Smart Home. La velocità di trasmissione del segnale è di 633 Mbps. La connessione avviene tramite un connettore USB. Prezzo – 1.300 rubli.
  3. Rete Alfa AWUS036NHA. L’adattatore è caratterizzato da un’elevata sensibilità, una configurazione rapida e semplice. Può trasmettere il segnale su lunghe distanze attraverso pareti solide. La velocità di trasmissione è di 150 Mbps. Connessione USB. Prezzo – 3 300 rubli.
  4. ASUS USB-AC54 B1. Adattatore USB 3.0 compatto. La velocità di trasferimento massima è di 1 267 Mbps. Prezzo – 2.400 rubli.
  5. BSP WU-200. Adattatore Wi-Fi universale. Adatto non solo per TV, ma anche per proiettori. Ha opzioni di personalizzazione avanzate. Prezzo – 4.990 rubli.

Connessione e configurazione

Non c’è niente di complicato nella configurazione degli adattatori Wi-Fi. Qualsiasi utente può gestirlo. È condotto secondo un algoritmo, ma alcuni marchi hanno le loro sfumature. Per connettere il televisore alla rete in modalità wireless, è necessario disporre di:

  • internet funzionante;
  • router;
  • Adattatore Wi-Fi.

Per Samsung

Prima di collegare il dispositivo, dai un’occhiata al sito Web ufficiale del produttore samsung.ru per un elenco di marche/modelli TV supportati. Puoi anche leggere istruzioni dettagliate per una connessione rapida lì. Algoritmo:

  1. Inserisci l’adattatore nella presa TV, dopodiché il dispositivo viene attivato. Adattatore
  2. Configurare la rete premendo il pulsante Menu sul telecomando. Pulsante Menu
  3. Seleziona “Rete” e poi “Impostazioni di rete”. Configura rete
  4. La TV, non rilevando una connessione cablata, si offre di stabilire una connessione wireless. Fare clic sul pulsante Avvia.Pulsante Start
  5. Selezionare la rete domestica distribuita dal router, connettersi, inserire la password, fare clic sul pulsante “OK”. Inserire
  6. Dopo le manipolazioni eseguite, la TV controlla la connessione stabilita e, se tutto va bene, notifica l’avvenuta creazione della comunicazione wireless. Connessione stabilita

Per LG

Come nel caso precedente, si consiglia di visitare il sito Web ufficiale del produttore lg.ru. Controlla qui che l’adattatore che stai acquistando sia adatto al tuo particolare modello di TV. Impostazione dell’adattatore:

  1. Inserisci il dispositivo nel connettore: si attiverà senza assistenza.
  2. Inoltre, l’algoritmo di connessione dipenderà dal modello TV. Solitamente è sufficiente entrare nelle impostazioni, selezionare la voce relativa alla rete. Quindi è necessario selezionare la rete domestica e digitare una password.

Per Phillips

In linea di principio, la configurazione degli adattatori Wi-Fi Phillips non è diversa dall’algoritmo per Samsung e LG. C’è una leggera differenza nei nomi delle voci di menu, ma tutte le azioni sono intuitive e non sollevano domande. Sequenza approssimativa di azioni durante la configurazione degli adattatori Phillips:

  • “Menù”;
  • “Installazione”;
  • “Reti cablate e wireless”;
  • “Cablato o Wi-Fi”;
  • “Connessione alla rete”;
  • “Senza fili” .;
  • l’ultima azione è inserire una password e connettersi.

Istruzioni visive su come collegare un televisore a Internet:

Rafforzare e migliorare il segnale

Succede che l’adattatore è già collegato e il video viene trasmesso male. L’immagine si interrompe, si blocca, rallenta. Tali segnali indicano un calo della velocità di trasmissione. Come migliorare il segnale:

  1. Avvicinare il router alla TV.
  2. Rimuovere gli ostacoli nel percorso del segnale. È particolarmente importante riorganizzare le apparecchiature che causano interferenze: microonde, telefoni, ecc.
  3. Apri le impostazioni del router e poi la rete wireless. Selezionare il paese richiesto affinché il dispositivo rilevi i canali di comunicazione da solo. In questo caso, il Wi-Fi non interferirà con le onde telefoniche standard. Se l’adattatore non ha un’impostazione del paese, impostarlo sulla modalità 1, 3 o 5.
  4. Orientare le antenne del router verso il televisore. Impostali in modo che creino un angolo di 45 gradi con la superficie del pavimento.

Problemi di connessione

Non è sempre possibile connettere e configurare correttamente l’adattatore la prima volta. Succede che i messaggi vengano visualizzati sugli schermi: “errore di rete” o “nessuna connessione Internet”. L’eliminazione del problema è preceduta da una ricerca della causa del suo verificarsi.

Autotuning errato

Se, di tutti i dispositivi “alimentati” dal Wi-Fi domestico, solo il televisore ha problemi, molto probabilmente ha un autotuning errato. Per risolvere il problema, è necessario inserire l’indirizzo DNS di Google nell’apposito campo. Procedura:

  1. Premere il pulsante “Menu” → “Impostazioni” sul telecomando. Vai alla sezione “Rete” → “Connetti a Wi-Fi”.Impostazioni di rete
  2. Quindi vai su “Impostazioni avanzate” → “Cambia”. Deseleziona la casella accanto a “Automatico” e inserisci i numeri: 8.8.8.8. Fare clic sul pulsante “Connetti”Impostazioni avanzate
  3. Se il problema si è verificato davvero a causa dell’autotuning, dopo il lavoro svolto, vedrai un messaggio sullo schermo della TV che Internet è connesso correttamente.

Problemi con software o hardware

Quando si utilizza Smart TV, l’apparecchiatura potrebbe visualizzare errori che causano problemi durante la connessione del televisore a Internet. Per prevenirli, è necessario aggiornare in modo proattivo il software. Metodi di aggiornamento del software:

  • collegamento del cavo di connessione a Internet;
  • tramite una rete wireless;
  • utilizzando un’unità flash o utilizzando un disco rigido.

Aggiornamenti softwareSe non è presente una connessione Wi-Fi, il flashing viene eseguito tramite un cavo o un’unità flash USB. I produttori di solito pubblicano istruzioni per l’aggiornamento del software sui loro siti web.

Quando si aggiorna il software dell’apparecchiatura, vale la pena ricordare che l’uso di firmware di terze parti comporta la negazione del servizio di garanzia.

Problemi dal provider

L’assenza di segnale può essere osservata a causa di un funzionamento errato dell’apparecchiatura del provider. Per chiarire il problema, chiama il fornitore di servizi e chiarisci se sono in corso lavori, se c’è un guasto globale. Quando non è possibile effettuare una chiamata, è possibile controllare autonomamente la qualità del segnale:

  1. Prestare attenzione al funzionamento del router.
  2. Se la spia WLAN è accesa, ma la spia WAN/DSL è spenta, significa che il router funziona, ma non c’è segnale dal provider ad esso.
  3. Spegni il router per 10 minuti.
  4. Accendi il router.

Se il problema persiste, è chiaro che il provider ha un problema. Devi solo aspettare che l’ISP risolva il problema. Un adattatore Wi-Fi è una piccola cosa in miniatura, abbastanza economica, che ti consente di risolvere completamente il problema della connessione di Internet a una TV. È possibile scegliere un dispositivo per qualsiasi marca di TV. La cosa principale non è affrettarsi, ma comprendere la funzionalità, le caratteristiche tecniche dell’adattatore e la compatibilità del modello dell’apparecchiatura di trasmissione e ricezione.

Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: