Come realizzare un’antenna Kharchenko per la TV digitale con le tue mani: calcolo, assemblaggio di un biquadrat

Ora c’è un cambiamento attivo dalla trasmissione televisiva analogica a quella digitale. Dal 2012 è stato adottato uno standard unificato per la trasmissione televisiva digitale
DVB-T2 per la visione gratuita. Per ottenere tale opportunità, resta solo da acquisire un’antenna ricevente, che puoi realizzare con le tue mani. Una delle opzioni più convenienti per la TV digitale che puoi assemblare con le tue mani è l’antenna Kharchenko.

Caratteristiche e dispositivo dell’antenna Kharchenko

L’idea di auto-produzione del dispositivo si basa sullo sviluppo dell’ingegnere Kharchenko. L’antenna operava nella gamma dei decimetri (DTSV), che era popolare alla fine del secolo scorso. Questo è un analogo di un’antenna ad apertura basata su un feed a zigzag. Il segnale viene accumulato utilizzando un riflettore piatto (schermo solido o reticolare – un telaio in materiale conduttivo), che è almeno il 20% più grande del vibratore. Per l’autoproduzione, sarà necessario tenere conto delle caratteristiche geometriche e della selezione di un materiale specifico.
Schema dell'antenna di KharchenkoIl segnale TV viene trasmesso utilizzando onde polarizzate orizzontalmente. Una versione semplificata dell’antenna è presentata sotto forma di due vibratori ad anello orizzontali con la loro connessione parallela tra loro, ma scollegati nel punto in cui è collegato l’alimentatore (cavo). Le dimensioni sono state indicate nell’articolo di Kharchenko “Antenna della gamma DTSV”, e l’antenna è calcolata secondo le formule proposte dall’autore.

Materiali e strumenti per realizzare un’antenna Kharchenko

Materiali necessari:

  • griglia per grigliare;
  • vernice per auto aerosol;
  • solvente o acetone;
  • punta del trapano;
  • cavo televisivo coassiale (non più di 10 metri);
  • Tubo in PVC XB 50 cm con un diametro di 20 mm;
  • tasselli metallici per cartongesso;
  • filo di rame per un vibratore con un diametro da 2 a 3,5 mm;
  • 2 piastre metalliche sottili.

Strumenti per il lavoro:

  • saldatore 100 W;
  • cacciavite e ugelli;
  • pistola per colla a caldo;
  • tronchesi, pinze, martello;
  • matita, metro a nastro, coltello molare.

Il vibratore può essere realizzato con metalli non ferrosi (rame, alluminio) e leghe (generalmente ottone). Il materiale può essere sotto forma di filo, strisce, angoli, tubi.

Eseguiamo calcoli

Per la fabbricazione dell’antenna di Kharchenko, è necessario eseguire un calcolo accurato utilizzando un calcolatore o formule. Utilizzando questa tecnologia, è possibile calcolare l’installazione dell’antenna anche con un segnale debole – circa 500 MHz. Innanzitutto, è necessario scoprire la frequenza di due pacchetti di trasmissione TV DVB-T2 nella propria zona. Puoi scoprirlo sul sito web della mappa interattiva CETV. Lì devi trovare la torre TV più vicina, nonché le trasmissioni disponibili (uno o due pacchetti di canali) e quali frequenze vengono utilizzate per questo. Dopo aver scoperto i valori delle frequenze del pacchetto, viene calcolata la lunghezza dei lati del quadrato dell’antenna del ricevitore progettata. Il disegno e il diagramma dell’antenna si basano sulla frequenza di trasmissione del segnale. Per misurarlo, viene utilizzato Hertz (Hz) ed è designato dalla lettera F. Ad esempio, è possibile utilizzare la frequenza di trasmissione del primo e del secondo pacchetto nella città di Mosca – 546 e 498 megahertz (MHz).Pertanto, è necessario utilizzare un’antenna dual band.

Calcolatrice

Il calcolo viene eseguito secondo la formula: velocità della luce / frequenza, ovvero: C / F = 300/546 = 0,55 m = 550 mm. Allo stesso modo per il secondo multiplex: 300/498 = 0,6 = 600 mm. Le dimensioni della lunghezza d’onda sono rispettivamente 5, 5 e 6 dm. Per riceverli, è necessaria un’antenna della gamma UHF, chiamata decimetro. Dopodiché, è molto facile calcolare la larghezza dell’onda proiettata sul ricevitore. È 1/2 della lunghezza, rispettivamente 275 e 300 mm per la prima e la seconda confezione.
Antenna Kharchenko

Per una ricezione di alta qualità di un segnale digitale, ogni bordo del biquadrat deve essere la metà della larghezza dell’onda trasversale. Per la produzione, è meglio usare un nucleo di alluminio o un tubo di rame. Idealmente, è meglio usare filo di rame (3-5 mm): ha una geometria stabile e si piega bene.

Calcolo dell’antenna Kharchenko per la TV digitale: calcolatrice e metodi di creazione: https://youtu.be/yeE2SRCR3yc

Assemblaggio antenna

La produzione di un’antenna Kharchenko per la trasmissione televisiva digitale prevede le seguenti azioni passo passo:

  1. Viene determinata la polarizzazione e la frequenza dell’onda. Il design deve essere lineare.
  2. Il rame è utilizzato come materiale per l’antenna del ricevitore biquad. Tutti gli elementi si trovano agli angoli, uno di essi deve essere a contatto. Per la polarizzazione orizzontale, la struttura deve essere verticale. Con la polarizzazione verticale, il dispositivo è appoggiato su un lato.
  3. Il filo di rame viene misurato e portato alla lunghezza richiesta (+1 cm). Va bene un tubo di rame o alluminio (diametro 12 mm). L’isolamento viene pulito dal nucleo di rame. Livellato con un martello su una superficie dura. Il centro è misurato e piegato di 90 gradi. Se c’è una morsa, il filo è bloccato e allineato in esse. Le curve sono realizzate secondo le dimensioni calcolate.
  4. Ad un’estremità, un piccolo pezzo viene tagliato con un angolo di 45 gradi per formare una punta appuntita. La seconda estremità è piegata, la stessa procedura viene eseguita su di essa. Entrambi i quadrati possono essere leggermente piegati. Piccoli tagli vengono effettuati sulle pieghe interne centrali con una lima. Quindi puoi tirare queste due estremità libere e fissarle con un sottile filo di rame.
  5. Avrai bisogno di un saldatore e di colofonia liquida o fondente per stagnare le curve centrali. Questo viene fatto su ciascun lato del filo di rame.
  6. Il cavo coassiale è spellato di 4-5 cm La treccia o il conduttore esterno è attorcigliato in un filo e avvolto attorno a una delle curve. Saldalo a un filo di rame. L’isolamento del conduttore interno viene spogliato e avvolto in modo simile attorno alla curva successiva. La saldatura deve essere eseguita con attenzione, sostenendo l’isolamento con una pinza, poiché il calore può spostarlo lateralmente. Innanzitutto, il telaio viene riscaldato nel punto di tenuta e quindi solo il conduttore.
  7. Il passaggio dei cavi è fissato con una fascetta in nylon e sgrassato con solvente. Le aree di sigillatura vengono sigillate con colla a caldo utilizzando una pistola. È possibile utilizzare un asciugacapelli per correggere i difetti di formazione della colla.

    Visivamente, gli angoli centrali interni di una struttura simile a una figura otto dovrebbero essere vicini l’uno all’altro (10-12 mm), ma non toccarsi. Se si commette un errore quando si piega il contorno anche di 1 mm, potrebbe verificarsi una distorsione dell’immagine.

  8. Il cavo viene condotto ai punti di convergenza da entrambi i lati. Una direzione del diagramma deve essere bloccata installando uno schermo riflettente in rame. Viene spinto sulla guaina del cavo.
  9. Per la fabbricazione del riflettore, in precedenza venivano utilizzate schede di textolite ricoperte di rame. Ora vengono utilizzate piastre di metallo per questo. Il riflettore può anche essere ricavato dalla griglia. È possibile utilizzare uno scambiatore di calore da un frigorifero o un asciugabiancheria per i piatti. La cosa principale è che la struttura non arrugginisce all’aria aperta. Il riflettore dovrebbe essere più grande del telaio del vibratore.
  10. La cornice si trova al centro del riflettore. Puoi usare due piastre di metallo per fissarlo.
  11. Il segnale ad alta frequenza si propaga sulla superficie del conduttore, quindi è meglio dipingere l’antenna. I punti di tenuta vengono riempiti con colla a caldo o sigillante.

Il ricevitore deve trovarsi ad una distanza dal riflettore calcolata dalla formula: lunghezza d’onda / 7. L’antenna è posizionata nella direzione del ripetitore.

Come eseguire i calcoli corretti e creare un’antenna Kharchenko è mostrato in questo video: https://youtu.be/Wf6DG2JbVcA

Connessione

Un’estremità del cavo con una resistenza di 50-75 Ohm è saldata all’antenna finita, l’altra alla spina. È meglio collegare il cavo alla parte superiore della base e utilizzare la parte inferiore come elemento di fissaggio. La qualità dell’immagine e del suono nella trasmissione televisiva digitale non dipenderà dalla distanza alla quale sarà la trasmissione, a differenza della trasmissione analogica. Con la corretta fabbricazione dell’antenna, la trasmissione del segnale al ricevitore avverrà con una qualità normale e non dovrebbero esserci difficoltà. Tuttavia, se si verifica un guasto, il segnale scomparirà completamente (il suono e l’immagine scompariranno). A differenza della TV analogica, la qualità dell’immagine digitale è la stessa per tutti i canali e non possono esserci differenze.

Test in pratica

L’antenna assemblata deve essere controllata. Per testare la trasmissione TV digitale, sul set-top box nel menu principale o sul televisore, è necessario eseguire la sintonizzazione automatica dei canali. Questa procedura richiederà solo pochi minuti. Per cercare manualmente i canali, dovrai inserire la loro frequenza. Puoi semplificare questo processo per evitare di perdere tempo con una ricerca completa o se hai già dei canali configurati. Per questo, vengono selezionati due canali, su ciascuno di essi viene impostata la frequenza di qualsiasi canale da pacchetti diversi (ciascuno di questi multiplex utilizza una gamma di frequenza per trasmettere tutti i canali TV). Per testare il dispositivo prodotto, è sufficiente verificare la qualità della trasmissione televisiva. Una buona qualità dell’immagine indicherà la correttezza del lavoro. Di conseguenza, si otterrà un’immagine di alta qualità,o sarà completamente assente.

Se c’è un’interferenza, puoi provare a ruotare l’antenna osservando il cambiamento nella qualità dell’immagine. Quando si determina la posizione ottimale dell’antenna TV, deve essere fissata saldamente, ma sempre nella direzione della torre TV.

L’antenna Kharchenko è un dispositivo versatile e pratico che fornisce la ricezione di segnali deboli. Il dispositivo può essere assemblato con le proprie mani e utilizzato al posto dell’antenna di fabbrica con un amplificatore. Fare un’antenna è nel potere di ogni persona. È sufficiente trovare il materiale, eseguire i calcoli corretti e seguire esattamente le informazioni ricevute durante la fabbricazione del dispositivo.

Televisione digitale.
Comments: 2
  1. Игорь

    Оказывается, антенну для принятия цифрового сигнала можно изготовить собственноручно, сделав предварительно необходимые расчеты. Пожалуй, это самое главное в этом процессе, так как материалы для ее изготовления очень доступны. Очень хорошо процесс изготовления показан в видео в статье. Если следовать указаниям и повторять все движения антенну можно изготовить и человеку, который этим никогда не занимался лишь бы руки были более менее умелыми. После изготовления антенны необходим режим тестирования. Достоинство цифрового вещания в том, что его качество не зависит от расстояния передачи сигнала, возможно воспроизведение даже слабых сигналов. Очень полезная статья.

  2. Влад

    Сломалась прошлая антена на телевидение. Решил попробовать сделать собственоручно,из подручных материалов. В инструкции кратко и подробно описывается что и как делать. А самое главное что антена хорошая и действительно ловит каналы.

Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: