Tecnologia DLNA: che cos’è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati

La popolare tecnologia Digital Living Network Alliance ti consentirà di trasferire comodamente qualsiasi contenuto multimediale su dispositivi di vari gruppi e marchi. Come funziona DLNA, quali dispositivi sono supportati e come è configurato, leggi più avanti nella recensione.
Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento datiClient e server DLNA in una LAN wireless [/ caption]

Cos’è DLNA

DLNA è una joint venture tra Intel, Microsoft e Sony. Si tratta di un insieme di standard che consentirà ai dispositivi compatibili di trasmettere e ricevere file multimediali (foto, audio, video) su una rete Internet cablata o wireless, nonché di riprodurli online. In altre parole, è una tecnologia per collegare TV, computer, fotocamere digitali, stampanti, smartphone e altri dispositivi elettronici di consumo in un’unica rete. Utilizzando DLNA, inviamo foto e video registrati su un telefono cellulare sullo schermo TV senza cavi inutili. Inviamo le foto da una fotocamera digitale direttamente alla stampante. Grazie alla stessa opzione, ascoltiamo la nostra musica preferita dal tablet attraverso gli altoparlanti del computer, ecc.

Nota! Con la tecnologia Digital Living Network Alliance, tutti i contenuti multimediali vengono trasmessi in streaming e non è necessario attendere il caricamento completo dei file per riprodurli.


Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento datiDLNA – tecnologia per combinare vari dispositivi in ​​un’unica rete [/ caption]

Dispositivi e supporto DLNA

Tutti i dispositivi conformi agli standard DLNA sono convenzionalmente suddivisi in 3 gruppi:

  1. Il primo gruppo comprende tutti i dispositivi di rete domestici . Questi includono TV, lettori video, sistemi audio, stereo, stampanti, archiviazione di rete, ecc. In base alla loro funzionalità, i dispositivi sono suddivisi in lettori multimediali (DMP), server multimediali (DMS), lettori multimediali (DMP), controller multimediali (DMC) e renderer multimediali (DMR).
  2. Il secondo gruppo è costituito dai dispositivi mobili : telefoni, lettori portatili, fotocamere e videocamere, computer tascabili, ecc. I dispositivi mobili sono suddivisi nelle seguenti classi in termini di funzionalità: lettori multimediali mobili, server multimediali, downloader, trasmettitori e controller.
  3. Il terzo gruppo riunisce tutti i dispositivi multifunzionali domestici . Ciò include dispositivi che supportano standard di comunicazione aggiuntivi e convertono i formati dei dati.

Tutti i dispositivi certificati DLNA portano il logo “DLNA Certified” corrispondente. Oggi si tratta di circa 4,5 miliardi di dispositivi di oltre 250 produttori. Anche i moderni personal computer e laptop, indipendentemente dal loro sistema operativo, sono compatibili con DLNA. Ma, lavorando con loro per scambiare dati tramite il protocollo, è prima necessario installare il software del profilo che viene caricato dalla rete. I
Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento datidispositivi che supportano la tecnologia DLNA possono essere suddivisi in tre grandi gruppi [/ caption]

Importante! Per un corretto scambio di file multimediali, entrambi i dispositivi devono supportare il protocollo DLNA.

Come funziona la tecnologia DLNA

Due dispositivi compatibili sono coinvolti nello scambio di contenuti utilizzando il protocollo DLNA: un server e un client o lettore DLNA. Un server è un dispositivo che memorizza e trasferisce qualsiasi contenuto multimediale al secondo. Per trasferire automaticamente i dati ai dispositivi DLNA, il server è configurato per condividere i file multimediali per i dispositivi nel gruppo home. Un client o un lettore è un dispositivo che riceve e riproduce i file ricevuti. Molto spesso, TV, lettori audio e video fungono da client. Alcuni dispositivi vengono combinati automaticamente in un’unica rete. Per lavorare con gli altri, avrai bisogno di una semplice configurazione iniziale, di cui parleremo di seguito. Un prerequisito per il protocollo DLNA è la connessione di tutti i dispositivi a Internet. Lo scambio di file verrà eseguito esattamente su di esso.

Importante! Per trasferire i dati, tutti i dispositivi devono essere collegati a un’unica rete domestica. In caso contrario, non sarà possibile utilizzare l’opzione DLNA.


Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento datiClient e server nella stessa rete [/ caption]

Funzione DLNA in TV

DLNA è integrato nella maggior parte dei televisori moderni. Per scoprire se è supportato sul tuo dispositivo, fai riferimento al manuale utente o trova le informazioni necessarie sul sito Web ufficiale DLNA. Per trasferire i dati tramite DLNA, la TV deve essere collegata al router:

  • su una rete Wi-Fi;
  • o utilizzando un cavo Internet.

Nota! Quando si trasferiscono file pesanti al televisore, si consiglia una connessione cablata (Ethernet). Ciò eviterà la perdita di dati in streaming e arresti anomali del sistema.

Per una connessione cablata della TV al router, è necessario un cavo Internet. Un’estremità del cavo si collega alla presa LAN del televisore, l’altra allo stesso connettore del router. La connessione TV wireless aiuterà a installare un adattatore Wi-Fi integrato o esterno. Quest’ultimo viene acquistato in aggiunta e viene inserito nel connettore USB. Il router a cui sono collegati i dispositivi deve supportare il protocollo DLNA. Una volta stabilita una connessione DLNA, lo schermo del televisore visualizzerà le cartelle riproducibili.

Nota! Per comodità di visualizzare e riprodurre i file multimediali sul televisore, si consiglia di preordinare tutti i dati in cartelle (ad esempio, per categoria o artista). È inoltre possibile utilizzare la funzione LCN (numero di canale logico) sul televisore, che ordina i canali in un ordine conveniente.

Installazione e configurazione del media server DLNA: https://youtu.be/KNbaRai5cAU

Impostazione della funzione DLNA sui televisori LG

Le impostazioni delle opzioni DLNA aggiuntive su TV di diversi produttori sono leggermente diverse, considera
questo processo su LG SMART TV :

  1. Sul server multimediale dal sito Web ufficiale, scaricare ed eseguire il software ” Smart Share “, sviluppato appositamente per LG sulla piattaforma webOS.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  2. Installiamo il programma secondo le istruzioni proposte.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  3. Per completare il lancio, fare clic sul pulsante “Fine” e su una delle icone visualizzate.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  4. Vai su “Opzioni” nella scheda “Servizio” e attiva l’accesso condiviso ai file consentiti.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  5. Scendiamo su “I miei file condivisi”, contrassegniamo le cartelle per l’accesso alla TV.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  6. Successivamente, si aprirà il contenuto multimediale disponibile per la riproduzione.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati

Per ulteriori riproduzioni di file su LG, è necessario aprire il menu TV, andare alla cartella “Smart Share” e selezionare i file desiderati dall’elenco.
Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento datiMedia server DLNA a marchio LG: installazione e configurazione – https://youtu.be/pWvj6QUQCmo

Configurazione DLNA su SAMSUNG TV

Molte smart TV SAMSUNG sono dotate non solo dell’opzione DLNA, ma anche dello standard Plug and Play. UPnP consente anche la condivisione dei dispositivi su una singola rete, ma mostra una minore flessibilità nella scelta dei fornitori di contenuti. Nella maggior parte dei casi, i dispositivi UPnP e DLNA sono compatibili. I programmi AllShare e PC Share Manager sono stati sviluppati per Samsung basati su Tizen. Il software proprietario PC Share Manager unisce una TV e un computer o laptop in un’unica rete e rende anche possibile riprodurre dati multimediali da un server multimediale sulla TV. Il programma è compatibile con tutte le generazioni di TV Samsung con supporto DLNA. Configuriamo il PC Share Manager utilizzando il seguente algoritmo:

  1. Scarica ed esegui il software sul tuo computer dal sito Web ufficiale Samsung.
  2. Nell’explorer, che si trova a sinistra, troviamo le cartelle necessarie con i file multimediali.
  3. Li contrassegniamo.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  4. Fare clic sulla cartella con il segno di spunta in alto.
  5. Apri l’accesso condiviso alle cartelle: trascinale nel campo di destra; oppure fare clic su di essi con il tasto destro del mouse e selezionare la voce appropriata nel menu contestuale.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  6. Successivamente, vai su “impostazione della politica del dispositivo” e in una nuova finestra seleziona il dispositivo desiderato, ovvero Samsung TV. Facciamo clic su “Accetta” e “OK”.
  7. Aggiorniamo lo stato della connessione: apri “Condivisione” e fai clic su “Imposta modifiche di stato”.
  8. Stiamo aspettando la fine degli aggiornamenti.

Dopo aver completato la configurazione sul computer, procediamo a lavorare con la TV:

  • Apri le impostazioni e vai a Fonti TV.
  • Scegli PC Share Manager e Condividi cartella.
  • Dopo le manipolazioni eseguite, verranno visualizzate le cartelle con i file multimediali presenti sul PC e disponibili per la riproduzione sul televisore.

Nota! Solo i file classificati come Foto, Musica e Film verranno visualizzati sulla TV Samsung. I contenuti multimediali che appartengono ad altre categorie non saranno visibili.

L’impostazione tramite AllShare è simile a questa:

  • Scarica il programma AllShare sul tuo computer dal sito Web ufficiale e avvialo.
  • Seguendo le istruzioni della procedura guidata, fare clic sul pulsante “Avanti”.
  • Nella finestra che appare, seleziona un dispositivo per la connessione: una TV Samsung.
  • Completiamo il processo.
  • Vai alle impostazioni della cartella e specifica il generale, dove si troveranno i file per la riproduzione.
  • Abbiamo anche impostato una cartella per salvare i contenuti da altri dispositivi.
  • Il passaggio successivo consiste nell’impostare i diritti e consentire l’accesso alla TV.

Quando si lavora con DLNA, si consiglia di guardare i video con il codec DivX. Con questo formato, la dimensione del contenuto multimediale viene notevolmente ridotta senza perdita di qualità.

Il codec DivX in Samsung con opzione smart è registrato come segue:

  • Nel menu TV troviamo la sezione “Sistema”.
  • Quindi, apri la sottosezione DivX Video On Demand.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  • Vai al sito web ufficiale di DivX e registra il dispositivo. Qui dovrai inserire il codice trovato nella cartella DivX VOD.
  • Successivamente, andiamo a lavorare su un PC e dal sito Web ufficiale di DivX scarichiamo ed eseguiamo il lettore DivX.
  • Qui registriamo il dispositivo e completiamo il processo.

Configurazione della trasmissione dati DLNA a Philips

Uno dei componenti della piattaforma Smart TV nei modelli Philips è l’opzione SimplyShare (https://apkfab.com/philips-simplyshare/com.philips.simplyshare). Integra la TV con altri dispositivi DLNA. E ti permette di riprodurre file audio da iPhone e iPod. I televisori Philips della serie 6000 e superiori possono riprodurre altri contenuti. Questi modelli sono dotati della tecnologia SongBird e dei codec per il riconoscimento del formato. https://youtu.be/63l4usu6elk Un altro modo per configurare DLNA è utilizzare il programma Home Media Server universale:

  • Scarica ed esegui il suddetto software sul dispositivo server dal sito Web ufficiale.
  • Successivamente, procediamo alla configurazione dell’accesso ai contenuti su un PC. Espandi la scheda “Risorse multimediali” e metti un segno di spunta davanti alle unità richieste: locale, di rete o rimovibile. Utilizzando il pulsante “Aggiungi”, puoi fornire l’accesso non all’intero disco, ma solo ai suoi singoli elementi. Termina il processo con il pulsante “OK”.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati
  • Utilizzando il pulsante corrispondente, iniziamo il trasferimento dei dati alla TV.
  • Nella scheda “Dispositivi di riproduzione”, seleziona Philips. In questo caso, il televisore deve essere già acceso e connesso a Internet.
  • Vai alla TV e premi il pulsante Sorgenti sul telecomando.
  • Nella finestra “Fonti”, seleziona la rete multimediale.
  • Troviamo il PC, espandiamo la cartella con i file disponibili per la riproduzione e riproduciamo il contenuto.Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento dati

Configurazione DLNA su televisori di marca Sony

È possibile configurare la tecnologia DLNA sui televisori con marchio Sony Bravia in diversi modi. Consideriamo l’opzione più conveniente utilizzando Windows Media Player integrato. Questo metodo è adatto per PC basati su sistema operativo Windows 8.1 e versioni successive:

  • Espandere il menu “Start”, quindi nell’elenco generale di tutti i programmi troviamo e selezioniamo il lettore desiderato.
  • Passiamo alla “Biblioteca”, che si compone di 3 sezioni: audio, immagini e filmati.
  • A seconda del tipo di materiale che deve essere riprodotto sullo schermo TV, andare rispettivamente alla sezione “Gestione della libreria musicale”, “Gestione della galleria” o “Gestione della libreria video”.
  • Qui, dall’elenco esistente, seleziona la cartella per la trasmissione. Se non ce ne sono qui, aggiungili manualmente tramite il pulsante “Aggiungi”.
  • Successivamente, vai alla sezione “Stream” e fai clic sulla connessione di streaming nel gruppo home.
  • Nella finestra che si apre, dalla lista proposta dei dispositivi disponibili, seleziona la TV Sony Bravia, e clicca su “Avanti”.
  • Nella fase successiva, configuriamo l’accesso a vari file e cartelle.
  • Dopo aver fatto clic sul pulsante “Avanti”, il computer genererà una password che potrebbe essere richiesta per connettere altri dispositivi alla rete DLNA.

Passiamo al lavoro con la TV:

  • Espandi il menu principale.
  • Trova il “Server multimediale” qui e distribuiscilo.
  • Seleziona un dispositivo server dall’elenco offerto. In questo caso, il PC.
  • Successivamente, lo schermo mostrerà tutti i file multimediali disponibili: seleziona quello che desideri.

Per trasferire i dati da uno smartphone, eseguiamo le seguenti azioni:

  • Accendiamo entrambi i dispositivi.
  • Attiva Wi-Fi Direct sulla TV tramite le impostazioni avanzate.
  • Nella sezione “Mostra rete (SSID / Password)” troviamo e ricordiamo la password.
  • Successivamente, attiviamo la funzione Wi-Fi Direct sul telefono.
  • Selezionare la TV desiderata dall’elenco proposto di dispositivi disponibili e immettere la password specificata in precedenza.
  • Successivamente, trasferiamo i dati utilizzando il comando Throw.

Quando colleghi un telefono con marchio Apple, hai bisogno di una Apple TV. https://youtu.be/7HU14zNCWbQ

Come configurare DLNA sui televisori Xiaomi

Per lavorare con Xiaomi come client DLNA, è adatto lo stesso Windows Media Player universale. L’applicazione “BubbleUPNP” (https://play.google.com/store/apps/details?id=com.bubblesoft.android.bubbleupnp&hl=ru&gl=US) su un server PC o “VLC per Android» Per inviare file da uno smartphone o tablet Android. Entrambe le utilità vengono caricate dalla rete.

Connessione DLNA su Windows 10

In Windows 10, puoi visualizzare qualsiasi video su un dispositivo di riproduzione in pochi clic:

  • Vai alla cartella con il file video.
  • Apri il suo menu contestuale.
  • Passa il cursore sulla colonna “Trasferisci al dispositivo”.
  • E fai clic sul client desiderato.

Il file è stato inviato utilizzando la tecnologia DLNA per la riproduzione. Server Dlna in Windows 10 per lo streaming di video: https://youtu.be/evd0Nqc9joc

Lavorare con OS Linux

Programma consigliato per OS Linux – miniDLNA:

  • Scarica ed esegui il programma.
  • Espandi il file di configurazione /etc/minidlna.conf. Le configurazioni sono standard, indichiamo solo il percorso di tutti i file e il dispositivo per la connessione.

Dopo le manipolazioni eseguite, apri il menu TV e trova le cartelle con contenuti multimediali da Linux.

Impostazione in MAC OS

Per lavorare con il sistema operativo MAC utilizzando la tecnologia DLNA, sarà necessario installare software di terze parti. Migliori utilità:

  • Elmedia Player Pro (https://www.appstorrent.ru/114-elmedia-video-player.html);
  • Serviio Pro (https://macx.ws/mac-os-unix/9624-serviio.html);
  • FireStream (https://apps.apple.com/us/app/firestream/id1005325119?mt=12).

Ciascuno dei programmi ha le proprie caratteristiche. Pertanto, l’approccio alla scelta dell’utilità più adatta è individuale e dipende dallo scopo della connessione.

Errori di connessione e soluzioni

Alcuni utenti, quando collegano dispositivi utilizzando la tecnologia DLNA, affrontano una serie di problemi ed errori. Il problema più comune è che i dispositivi non possono vedersi o non si avviano. In questo caso, molto probabilmente la risposta sta nella connessione Internet. È necessario verificare nuovamente che tutti i dispositivi si trovino nella stessa rete locale. Nel caso di lavoro con uno smartphone, si consiglia di disconnettere preventivamente un’eventuale connessione a Internet mobile.
Tecnologia DLNA: che cos'è una TV, configurazione di un server e trasferimento datiL’errore potrebbe essere dovuto a una connessione Internet di qualità insufficiente [/ caption] Cattiva riproduzione o interruzione del programma – potrebbe essere una conseguenza della bassa velocità delle porte dello switch. Puoi provare a risolvere il problema tramite le impostazioni appropriate. Come puoi vedere, la tecnologia DLNA è universale e abbastanza conveniente. Per connettersi, resta solo da scegliere il metodo di connessione più adatto, in base ai propri obiettivi e alle caratteristiche tecniche dei dispositivi.

Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: