Quale cavo per un’antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell’acquisto

La TV satellitare è in grado di raggiungere gli angoli più appartati del pianeta, dove non ci sono i soliti provider e torri di trasmissione. I sistemi compatti esistenti possono essere installati ovunque. L’antenna parabolica fornirà un’immagine colorata e chiara. La sicurezza della ricezione dipende dalle impostazioni e dall’attrezzatura tecnica. Il cavo per la “piastra” è in grado sia di migliorare e mantenere gli indicatori di qualità, sia di abbassare il potenziale con la scelta sbagliata.

Cavo antenna parabolica

A cosa serve un cavo TV satellitare:

  • portare il segnale dall’antenna alla TV con perdite minime;
  • proteggere da interferenze elettromagnetiche esterne;
  • mantenere le prestazioni sotto stress meccanico, in condizioni climatiche difficili.

Il cavo coassiale fa fronte ai compiti. Adatto per broadcasting (ricezione tramite torre TV o antenna interna) e per satellite. Pertanto, non ci sono differenze nel design. Vengono utilizzati solo materiali di fabbricazione diversi.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoCome funziona il cavo coassiale [/ caption]

  1. Nucleo conduttivo (filo centrale). Viene eseguito in un unico pezzo o vuoto. Il materiale è rame, alluminio, acciaio e leghe argentate.
  2. Isolamento (interno). Dielettrico.
  3. Schermo (foglio di alluminio). Protegge dalle interferenze elettromagnetiche esterne.
  4. Treccia di rame. Funzioni di schermatura aggiuntive.
  5. Guscio esterno. Protezione contro sollecitazioni meccaniche e fattori naturali.

Principali caratteristiche del cavo coassiale per parabola satellitare

Come conduttore di segnale elettrico, il prodotto è dotato di caratteristiche tecniche e fisiche.

Diametro del filo centrale

Le leggi dell’ingegneria elettrica affermano che la corrente alternata si diffonde principalmente sulla superficie di un conduttore. Il potenziale più piccolo è vicino al centro. Pertanto, più spesso è il conduttore, minore è l’attenuazione che influisce sulla gamma. Diametro standard del filo centrale per un’antenna televisiva: 0,5-1 mm. Per un “piatto” è necessario almeno 1 mm.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoCentro centrale [/ caption]

Resistenza alle onde

L’unità di misura è Ohm (Ohm). Per la TV e le antenne paraboliche vengono utilizzati 75 ohm. Questa è l’impedenza di ingresso del connettore a cui è collegato il cavo. L’incoerenza nei numeri porterà a una diminuzione del potenziale attuale. In assenza di resistenze di filo uguali, è possibile collegare con caratteristiche diverse su brevi distanze. Ad esempio, in una casa privata.

Come funziona il coassiale

Basato sulla comparsa di un’onda elettromagnetica all’interno del cavo. I diametri del nucleo centrale e dello schermo sono scelti in modo tale da ridurre al minimo le perdite di segnale. La treccia impedisce al campo di uscire dal filo, creando una sorta di guida d’onda.

Cosa cercare quando si sceglie un cavo per collegare un’antenna parabolica a una TV

L’antenna parabolica è un apparecchio da esterno. Parte della linea del cavo è posata in un’area aperta. Caratteristiche importanti della scelta del coassiale.

Materiale della guaina esterna

Si consiglia una base in polietilene, che è meno suscettibile a fattori complessi: maltempo, temperature estreme. La versione economica del PVC (cloruro di polivinile) non ti salverà dalle crepe nel freddo, che distruggono l’isolamento. Successivamente, l’umidità penetra all’interno, causando un cortocircuito. L’apparecchiatura non funzionerà. I produttori offrono coassiali con impregnazione speciale per condizioni difficili.

Struttura interna dell’isolamento

La trasmissione satellitare ha una funzione di propagazione: è necessaria una linea di vista diretta tra la sorgente di radiazioni e l’antenna. Un ramo ondeggiante di un albero, una struttura vicina, una fitta nevicata che cade può causare molti problemi. È importante mantenere il livello di ricezione del segnale esistente e portarlo al ricevitore. Oltre al segnale TV, i comandi di controllo del convertitore vengono trasmessi tramite il cavo. Dovresti optare per un prodotto con un doppio schermo interno: treccia (rete) e la presenza di uno strato di foglio di alluminio.

Capacità di piegatura del cavo

Raramente è prevista la possibilità di una posa in linea retta. Pertanto, si consiglia di determinare la reazione del filo a una rottura.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoControllo della rottura del cavo [/ caption] L’angolo acuto della guaina esterna indica una bassa stabilità meccanica. I componenti interni sono allentati contro l’isolamento. Un’interruzione arrotondata indica la forza della struttura, la stretta contiguità degli elementi in filo. Spessore standard coassiale per parabola: 6 mm.

Preparazione del cavo per l’installazione

Esperti esperti affermano che l’elettricità è la scienza dei contatti. La violazione dell’integrità della connessione annulla il lavoro di posa della linea.

Come equipaggiare il cavo per il collegamento

Se la distanza dal ricevitore all’antenna parabolica è fino a 10-15 metri, è possibile acquistare un campione già pronto con connettori. Se necessario, vengono utilizzati i connettori. All’estremità del filo viene posto un contatto F della forma seguente.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistopin F [/ caption] Il connettore è contrassegnato (esempio): Spina
F (dado) su RG-6 (zinco) (F113-55). Indicatore principale: RG-6. Ciò significa che è previsto per un cavo RF con un diametro di isolamento esterno di 6 mm. Come fissare correttamente il connettore F sul coassiale è mostrato nel video: https://youtu.be/4geyGxfQAKg Spelare il cavo per un’antenna parabolica:
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquisto

Cosa cercare quando si installa una linea via cavo

Prima di acquistare un filo, è necessario chiarire la lunghezza del percorso, le sezioni difficili.

Importante! L’installazione va fatta “per sempre”, senza ulteriori modifiche e lasciando “per dopo”.

Consigliato:

  1. Evitare angoli di piegatura acuti.
  2. Quando esci dal muro verso la strada, fai un giro diretto verso il basso. L’umidità sotto la pioggia gocciolerà e non defluirà nel foro lungo il guscio.Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquisto
  3. Quando si installa attraverso un serramento in legno, praticare un passaggio con un diametro maggiore (1 mm) rispetto allo spessore del cavo.
  4. La cornice in plastica è “da non perforare”. Una volta sigillata, la struttura può essere riempita di gas come un’unità di vetro. Utilizzare lo spazio tra la finestra e il muro, riempito con schiuma di poliuretano. Spesso questa conclusione si ottiene dal fondo del davanzale.
  5. Nella stanza, nascondi il cablaggio in una scatola di plastica o in battiscopa con canali via cavo.Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoQuale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquisto
  6. Non posare insieme a cavi elettrici, vicino a dispositivi e apparecchiature potenti. Questo può diventare una fonte di interferenza.Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquisto
  7. Sigilla i punti di uscita per le aree aperte. Le linee sulle superfici verticali esterne non devono incurvarsi e oscillare liberamente in condizioni di vento.
  8. Evitare connessioni multiple tramite connettori quando possibile.

Come verificare l’integrità di un cavo coassiale posato

Succede che la qualità dell’immagine è diminuita, ci sono increspature sullo schermo, strisce di colore
o immagini che si dividono in piccoli quadrati. Suono distorto.

Individuazione del sito del danno utilizzando l’attrezzatura esistente

La probabilità di localizzazione del guasto aumenta con l’uso di più sorgenti di segnale. Possibili ragioni del deterioramento della qualità dell’immagine o della perdita del segnale sono considerate professionalmente nel video: https://youtu.be/gYy2R_1W9Zs Come controllare il cavo della parabola: https://youtu.be/pmQ9oOzqoYo Dopo il viene identificata l’area danneggiata, viene eseguito un controllo fisico del cavo.

Uso di dispositivi portatili

Avrai bisogno di un tester domestico (multimetro), che ti permetta di determinare visivamente (acusticamente) l’integrità del nucleo centrale e l’assenza di un cortocircuito con lo schermo.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoLa procedura per il controllo di più tratti consecutivi in ​​autostrada:

  1. Scollegare (svitare) il cavo dal punto di articolazione più vicino alla stanza.
  2. Smontare i connettori liberando gli schermi e i conduttori centrali.
  3. Preparare il dispositivo per misurare la resistenza (secondo le istruzioni).
  4. Controllare la linea verso l’antenna. Fissare i puntali al nucleo centrale e alla guaina metallica. Importante. I conduttori non devono toccarsi. Se il nucleo è in buone condizioni, il dispositivo mostrerà un valore diverso da uno, ma non zero. Quando è chiuso, le letture tenderanno a zero (o mostreranno 0), e apparirà un segnale acustico (se previsto dal design del dispositivo). Il multimetro non risponderà a un circuito aperto, lasciando invariato il valore 1.
  5. Allo stesso modo, controlla il filo verso la stanza. Il cavo al ricevitore deve essere collegato.

Un esempio di composizione è suggerito nel video: https://youtu.be/k0fS-doHtDY

Marche popolari di cavo coassiale per parabola satellitare

Tra l’assortimento ci sono sia marchi economici che costosi. Qual è il cavo migliore per il piatto? Una panoramica dei design più diffusi, nonché dei loro vantaggi e svantaggi.

RC-75

Cavo domestico molto diffuso.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoLa sezione del filo centrale varia tra 0,75-1,63 mq. mm, guaina esterna in polietilene espanso. Vantaggi:

  • convenienza;
  • condizioni d’uso: – / + 60 gr. A PARTIRE DAL.

Svantaggi:

  • sono possibili opzioni con schermatura intrecciata a strato singolo.

RG-6U

Fatto in Cina. Analogo di RK-75. Anima centrale in rame (1 mm) o in acciaio ramato.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoVantaggi:

  • doppia schermatura;
  • per la gamma di frequenza fino a 3 GHz (canali di trasmissione satellitare).

Svantaggi:

  • l’isolamento esterno in PVC è adatto solo per il passaggio interno.

SAT-50

Marchio coassiale italiano. Maggiori proprietà conduttive per il montaggio a lunga distanza. Doppia schermatura, conduttore in rame di spessore 1 mm.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoVantaggi:

  • cavo di fascia media con caratteristiche migliorate;
  • le condizioni d’uso sono adatte per la maggior parte delle regioni della Russia.

Svantaggi:

  • soft shell (cedimento a grandi distanze tra i punti di attacco).

SAT-703

Analogo migliorato di SAT-50. Diametro del nucleo centrale: 1,13 mm. Ridotte perdite di propagazione del segnale su lunghe distanze.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoVantaggi:

  • resistenza a condizioni meteorologiche difficili;
  • lunghezza di posa da 50 metri.

Svantaggi:

  • il diametro minimo di piegatura è 35-40 mm.

DG-113

Gli esperti lo contrassegnano come il migliore per la gamma di trasmissioni satellitari. Le proprietà protettive dello schermo sono vicine a 90 dB, il che esclude completamente l’influenza delle interferenze elettromagnetiche esterne.
Quale cavo per un'antenna parabolica scegliere e come controllarlo prima dell'acquistoVantaggi:

  • durata, affidabilità
  • immune a condizioni aggressive;
  • attenuazione del segnale insignificante.

Svantaggi:

  • costo.

Domande più frequenti

Quale nucleo è migliore: rame o acciaio? Il rame ha la migliore conduttività elettrica. Il conduttore centrale può essere di altre leghe. Ciò non degrada le prestazioni, poiché il rame viene applicato sulla superficie.
Qual è la differenza tra un filo con isolamento esterno bianco e nero? Fino a poco tempo fa si riteneva che il cavo luce fosse destinato a cablaggi interni, quello nero per esterni. I marchi moderni non corrispondono a questa gradazione. Si consiglia di verificare al momento dell’acquisto.
Il venditore ha detto che il cavo era “a bassa frequenza”, cosa significa? Le proprietà conduttive del nucleo introdurranno attenuazione ai canali satellitari che operano in una gamma più elevata.
È possibile collegare un cavo da 50 ohm se non è presente un cavo da 75 ohm?A piccole distanze (fino a 10 metri) tra l’antenna parabolica e il ricevitore è consentito. Un segnale di alta qualità dipende da molti fattori. La scelta corretta del cavo aiuta a migliorare le prestazioni senza l’uso aggiuntivo di amplificatori durante l’installazione della linea.

Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: